Personalizzazioni

Le grandi aziende
per cui abbiamo lavorato

Levoni

La missione della quarta generazione della famiglia Levoni è una: continuare a perseguire l’assoluta eccellenza nella produzione di un ampio assortimento di salumi, tutti di altissima qualità, tutti portavoce della grande tradizione enogastronomica italiana.

Coerentemente con questa scelta, siamo presenti nelle migliori salumerie, macellerie e gastronomie d’Italia. Sono questi  i luoghi naturali per i nostri salumi, che qui trovano conoscenza, professionalità e amore per le cose fatte bene.

Naturalmente siamo orgogliosi di aver portato nel mondo questo patrimonio tutto italiano e siamo presenti in oltre 50 paesi in Europa, Usa, Sud America e Asia.

Santa Margherita

Santa Margherita rappresenta il punto d’avvio di Santa Margherita Gruppo Vinicolo che, fondato dal conte Gaetano Marzotto nel 1935, è progressivamente cresciuto sino a diventare un vero e proprio “mosaico enologico” presente con proprie cantine e propri vigneti in alcune delle più belle regioni italiane: il Veneto Orientale, le colline di Conegliano-Valdobbiadene, l’Alto Adige,  la Lombardia con la Franciacorta e la Lugana, la Toscana col Chianti Classico e la Maremma, la Sicilia e la Sardegna.

Indissolubilmente legata al suo vino-icona Santa Margherita ha fatto della capacità d’innovazione, della struttura manageriale, dello sviluppo tecnologico, della qualità e della sostenibilità i suoi tratti distintivi. Al centro del nostro agire quotidiano ci sono due punti fermi: la vigna e gli uomini.
La cantina di Villanova è stata al centro di un’importante opera di rivisitazione
in questi anni ed è oggi completamente autosufficiente dal punto di vista energetico.

Santa Margherita - Kettmeir

Una storica cantina immersa nei vigneti altoatesini, testimone e messaggera dei saperi del tempo. Un’azienda all’avanguardia in cerca di nuovi scenari da esplorare. La tradizione come valore da tramandare, il progresso come visione da perpetrare e un unico obiettivo da perseguire: il vino.

Profumato, elegante, territoriale. In ogni chicco d’uva, la storia di questa terra.
In ogni goccia il saper fare della sua gente. In ogni bollicina, un modo di essere.

Santa Margherita - Lamole di Lamole

La cantina storica poggia su una costruzione risalente alla metà del 1300,
uno dei magazzini del Castello di Lamole, che nel Seicento e nel Settecento venne progressivamente ampliata sino ad ospitare la cantina di affinamento e la vinsantaia della tenuta. Qui è custodita anche la “memoria storica”  di “Lamole di Lamole”, decine di bottiglie risalenti alle vendemmie del passato che testimoniano non soltanto della capacità di invecchiamento dei vini
che nascono a Lamole, frutto di un terroir unico, ma anche della sapienza centenaria che pervade questo borgo di eccellenza. 
Alla cantina storica ed alla vinsantaia si sono aggiunte negli anni anche una più moderna cantina di vinificazione in Lamole, a poche decine di metri dalla piazza dominata dalla chiesa romanica di San Donato, e il nuovo polo produttivo di Greti in Chianti col moderno centro di accoglienza.

Santa Margherita - Sassoregale

Immersa nella macchia mediterranea, fra alberi ad alto fusto e cespugli di ginestra, Sassoregale è nel cuore della Maremma. Acquistati nel 2002 da Santa Margherita Gruppo Vinicolo, i 38 ettari della Tenuta sono al centro di una piana circondata da colline, fra i 100 ed i 180 metri sul livello del mare, con alle spalle promontori più elevati sulla direttrice per Montalcino. I vigneti guardano al Mar Tirreno che dista pochi chilometri in linea d'aria.

La prima cosa che colpisce a Sassoregale è la luce, la limpidezza del cielo, la forza dell'insolazione mitigata dal costante gioco delle brezze. Questo, assieme alla grande biodiversità che contraddistingue l'ampia vallata del fiume Ombrone ed alle tecniche di coltivazione rendono la Tenuta un "piccolo universo" dove l'azione dell'uomo riesce a preservare le caratteristiche profonde del territorio.

Jòia

SE NON È FELICITÀ, LO SEMBRA.
Questo motto mi ha guidato per tutta la vita e ora più che mai è al centro del mio approccio.
Dopo diciotto anni di grandi momenti gastronomici, ho voluto creare al "39 rue des Jeûneurs" in un luogo insolito, che parla delle mie radici e ti dà le ali; un indirizzo di quartiere favorevole alle riunioni e alla condivisione, alle confidenze e agli incontri, al tempo per se stessi e con gli altri.

Una casa del gusto che concilia esigenza e semplicità, piccoli piatti locali e prelibatezze di altri luoghi, ricette delle nonne e cocktail di alta moda; Un luogo elegante ed epicureo in cui stringere legami e condividere bei momenti. Nutrito da tutte le mie esperienze, un luogo che si raccoglie e mi assomiglia.
Ti invito a casa mia, sei qui a casa.

- Hélène Darroze 

Asperum - Balsameria Midolini

Asperum è qualcosa di diverso da un semplice condimento balsamico.
È un prodotto dall’inconfondibile densità e dal delizioso sapore agrodolce.

L’avventura della nostra azienda inizia alla fine degli anni ‘60 grazie all’intraprendenza e alla perseveranza di Lino che, poliedrico nello spirito e negli affari, ha deciso di partire dalla sua passione per i vitigni e il vino per creare una vera e propria attività.

Nei Colli Orientali del Friuli ha preso vita una storia unica per questa territorio, che culmina nella produzione di una “salsa balsamica”. Da allora tutta la “nostra” famiglia ha perseguito questa sfida con perspicacia e convinzione dedicandosi principalmente alla ricerca della qualità con l’obiettivo di dar vita esclusivamente a produzioni di eccellenza.

Campamac

Campamac è una parola del dialetto piemontese che significa letteralmente “mettine ancora, dacci dentro”. È utilizzata come incoraggiamento durante il saluto di arrivederci. È il motto che da sempre usa per suonare la carica alla sua squadra in cucina Maurilio Garola, executive chef del Campamac, già famoso in Langa da più di vent’anni per il suo ristorante, la Ciau del Tornavento, con una stella Michelin, e con una cantina tra le più belle d’Italia.

Al suo fianco Paolo Dalla Mora, un giovane manager e imprenditore friulano nato e cresciuto con i genitori e i nonni in un ristorante tra Udine e Venezia, che ha girato il mondo per lavoro coltivando la passione per la carne e il buon vino, per poi fermarsi a Barbaresco per questioni di cuore.

Sci Club 18

Lo Sci Club 18 di Cortina d’Ampezzo, che oggi compie 85 anni, non è solo sci alpino! Lo testimoniano il mitico fuori pista sci18, la costruzione della via ferrata Sci Club 18 completata nel 2008, l’organizzazione dal 2011 del Freeride Challenge Punta Nera, lo sci-vela, lo sci di fondo, il golf e molto altro. Non da meno è l’impegno verso la comunità ampezzana e le continue iniziative di solidarietà che è stato possibile realizzare grazie anche alla club house di Malga Lareto.

Lo sci club 18 è pronto ad affrontare da protagonista le nuove sfide, nel massimo rispetto della tradizione e dei principi fondanti che hanno ispirato 18 giovani universitari nel lontano 1930.
© 2016 Bateaux Theme. All rights reserved.